Esiste un senso?

Scrivo e cancello, scrivo e cancello. Nella mia testa frullano mille pensieri, sempre in cerca di una soluzione o solo di una risposta. Cerco di non pensare, cerco di dare un senso a quel 9 settembre di tre anni fa, mi dico che anche le esperienze più tragiche hanno un lato positivo (!). Ci deve essere un senso a tutto questo.
Aspettando che il mio sogno si realizzi mi rendo conto che tra anni fa, quel 9 settembre alle ore 01:10 di notte il mio sogno, la mia gioia si sono trasformati in disperazione e la vita da allora è stata stravolta. 
Oggi una stella mi tiene per mano e nei momenti di difficoltà mi dice "Mamma ce la puoi fare, tieni duro". Ed io mi rendo conto che devo vivere in piena gioia la mia vita, devo realizzare altri sogni, quei sogni che dovevano essere anche per lui, devo essere felice per il mio Matteo.

Tra le onde della vita una carezza mi accompagna ogni giorno.


Post più popolari