La gioia della semplicità della vita

Dette e ridette queste cose raramente riusciamo a metterle in pratica. Ogni giorno abbiamo la possibilità di gioire delle piccole cose, gioire di un sorriso, di un cielo sereno o della pioggia che cade, della serenità di una passeggiata sul mare, dell'emozione di un bacio, del tepore di una casa vissuta, il tenersi abbracciati sul divano sotto un caldo plaid, sentire che ci siamo, che un respiro è vita. Gioire dopo l'angoscia, gioire perchè si può provare sempre a migliorare...fin quando c'è vita.
Solo di fronte alle tragedia ci rendiamo conto di quanto siamo stupidi a sprecare energie nell'arrabbiarsi, nel litigare, nel mugugnare. E se invece capissimo che un sorriso porta altri sorrisi, amore dà amore e che tutto quello che ci circonda non è scontato?
Adesso sono qua, sul divano, con il mio libro da finire di leggere, la tv su una trasmissione che parla di terre lontane e da me sognate, mio marito che si rilassa, il mio cane e gatto che se la dormono sul nostro letto. Guardo fuori dalla finestra e penso: "Godo di tutta questa semplicità, è mia, adesso c'è e ne sento tutta la potenza e poi, stasera c'è anche la pizza!".
Oggi ci sono e sono felice.
Per te amore mio:


Quando saremo due saremo veglia e sonno
affonderemo nella stessa polpa
come il dente di latte e il suo secondo,
saremo due come sono le acque, le dolci e le salate,
come i cieli, del giorno e della notte,
due come sono i piedi, gli occhi, i reni,
come i tempi del battito
i colpi del respiro.
Quando saremo due non avremo metà
saremo un due che non si può dividere con niente.
Quando saremo due, nessuno sarà uno,
uno sarà l'uguale di nessuno
e l'unità consisterà nel due.
Quando saremo due
cambierà nome pure l'universo
diventerà diverso.
Erri De Luca

Post più popolari