Un'aliena al Forte Pare 4

Ormai è passato più di un mese e devo dire la verità, mi sto abituando a tutte quelle frasi "squanquassate" che ogni mattina sento dire. Ho sempre pensato che ricchezza = maleducazione/cafonaggine fossero fesserie, le solite leggende metropolitane perchè ho svariati amici benestanti ma nessuno di loro è così, ed invece, purtroppo, devo confessare che al Forte il connubio tra ricchezza e stupidità raggiunge l'apoteosi. Molto probabilmente lì si concentrano un certo tipo di turisti (ops, di Signori) e quindi non fanno testo, infatti ho la sensazione che i benestanti intelligenti non vengano al Forte a farsi fregare, ma le castronerie che sto ascolto durante questa esperienza UNICA, sono veramente tante, troppe.
Beato quel mondo di semplicità che conosco, fatto di persone vere e non di plastica.
Quello che mi stupisce ancora è il servilismo di coloro che lavorano con queste persone, il vendersi in tutto e per tutto senza un minimo di orgoglio. Tutto si vende al Forte, dalle scarpe firmate, al telefonino con i diamanti, al gelato con le scagliette d'oro, alla fettina di carne di platino, fino all'anima dei cittadini, ma proprio loro saranno contenti, pronti a mettere sotto il materasso tutti quei soldi che non sanno godersi.




Post più popolari