Di verdura, frutta e cipressi

Uno dei giorni che amo di più è il mercoledi, quando mi viene portata la frutta e verdura di P'Orto Calafata (ne abbiamo parlato in un post di qualche mese fa). I colori ed i profumi, sentire la terra tra le mani mi dà una sensazione molto piacevole, ma soprattutto il sistemare questa bella cesta, preparare alcuni sughi, pulire i piselli e porli nei sacchettini...a voi non piacerebbe?
Ho scoperto da poco che questo è un piacere che stimola le mie endorfine 😅 è un pò come tornare bambina, quando stavo con i miei nonni che dedicavano molto tempo a queste cose, nonostante non fossero contadini. Imparare nuovamente ad apprezzare questi lati della vita che molti ormai danno per inutili, credo ci faccia rimanere in contatto con la nostra casa, la Terra.


E con la primavera si rinizia a sistemare il giardino, a rimettere in sesto le piante. Io sto lottando con la maledetta cocciniglia che mi ha invaso i cipressi: si era presentata prima della fine dell'estate l'anno scorso, con l'inverno si è come congelata, per riprendere piede appena arrivata la primavera. Prima ho usato le maniere "naturali", ma non avendo successo sono passata alle maniere forti. Speriamo di sconfiggerla perchè le mie piante le coccolo e le curo come faccio con i miei cani e non vorrei si indebolissero troppo.
Ad ogni modo sento di aver bisogno continuo di andare mano nella mano con la flora e la fauna, se no, mi manca il respiro.



Post più popolari