Quale è la tua missione?

Ognuno nella sua vita ha una missione precisa: saper amare, saper ascoltare, saper imparare, saper credere, saper...SOPPORTARE.
La mia è quest'ultima: imparare lo spirito di sopportazione, o trovarlo 😳
Invidio coloro che sopportano con coscienza, cioè quelli che lo fanno senza sacrificio, a cui viene naturale. Eh, perchè anch'io riesco a sopportare ma mica così con nonchalance, no, sia mai, io mi contorco dal dolore, dallo sforzo, dalle incazzature. Tengo tutto dentro, riempio il mio corpo di parole non dette, pensieri repressi, sfoghi trattenuti, tutto per il quieto vivere e per sopportare ciò che, purtroppo (anzi, chi) non posso togliermi dalle "pelotas". Lo so che non fa bene, ma ancora a quasi quarantadue anni, non ho imparato l'arte della pazienza.
Perchè è facile sopportare quelli di cui non ti importa niente, facile sopportare situazioni a te indifferenti, ma provate a sopportare chi sei certa avrai sempre d'intorno ed invece vorresti tenerlo lontanissimo dalle tue giornate o situazioni della vita importanti ma non facili...qui casca l'asino!
Ed ecco la gastrite, il reflusso, la tachicardia, campanelli d'allarme che il corpo ti manda ogni volta trattieni parole legate ai tuoi pensieri non urlati in faccia a chi se lo meriterebbe.
La sopportazione.
Caro karma, cosa devo scontare della vita precedente? Devo essere stata una bella str...ops, tosta, eh!?
Mission impossible 😵

Post più popolari